I diari degli angeli

I diari degli angeli Siamo in paradiso, prima della “divisione” fra angeli e demoni: gli angeli Gahan e Dhalissa sono innamorati e felici, anche se lui è insofferente per il troppo tempo che lei passa a lavorare al grande “progetto” con l’architetto Jehovah, mentre lei non approva gli amici di lui. Per il suo “progetto” però, Jehovah ha bisogno di un nemico, perché non può esistere il bene senza il male. La potenza divina scaraventa allora una schiera di angeli “a sud”, fuori dal paradiso, creando una barriera di fuoco che non potranno mai più oltrepassare. Gahan fa parte del gruppo di demoni condannati all’esilio: non vedrà mai più Dhalissa? Millenni dopo, ritroviamo Gahan nella parte del tristo mietitore, dimentico del passato e del suo amore, in un paesaggio dominato dalla desolazione e dall’oblio. Il demone si sfoga in un diario contro i ritmi massacranti di lavoro a cui lo costringe il suo capo, condendolo di insulti e battutacce contro di lui. Quando quelle pagine finiscono nelle mani di Lucifero, la sua ira si ripercuote immediatamente sulla terra, causando catastrofi naturali e provocando il deflagrare delle più grandi guerre della storia. Per sfuggire alla terribile punizione che lo aspetta, Gahan è costretto a rifugiarsi sulla terra dove però lo seguono due terribili inviati infernali: Sucuba e Mercabor. In una fuga rocambolesca il demone si nasconde allora nell’hotel dove alloggia la rockstar del momento, che si scopre essere una reincarnazione di Gesù…

maggio 1st, 2014

Ultime news
Rassegna stampa