Italiani! Ecco Il Teacher Per Noi: John Peter Sloan!

“Il più efficace insegnante d’inglese apparso nel nostro paese” così è stato definito John Peter Sloan da Antonio D’Orrico sul Corriere della Sera. Sicuramente la maggior parte di voi lo conosce per i suoi divertenti nonché utilissimi video per imparare l’inglese, da quello sugli errori più comuni fatti dagli italiani nel pronunciare “s”, “r” o “h”, a quello su come affrontare con successo una telefonata di lavoro in inglese.
Un metodo originale, simpatia, esempi chiari tra una battuta e l’altra, ecco gli ingredienti vincenti per farci finalmente capire come pronunciare questa benedetta “th” o quella vocale a noi del tutto sconosciuta brillantemente soprannominata da John “the dead man”. Io personalmente avevo visto alcuni spot in TV e poco più, non sapevo della bravura di John finché non mi è capitato di vedere un suo spettacolo teatrale intitolato “I’m not a penguin”, sapiente mix di inglese e italiano in cui questo poliedrico personaggio ha saputo raccontare, sempre all’insegna dell’ironia, le donne, il linguaggio, i pregiudizi e l’energia del popolo italiano, evidenziando pregi e difetti del suo paese d’adozione nel tipico formato inglese “stand-up comedy”.

John Peter Sloan

Incuriosita, ho cercato altre informazioni su di lui, scoprendo le mille sfaccettature che mi hanno portata a volerne sapere di più, soprattutto sul perché ha scelto proprio l’Italia tra tanti paesi, così ho pensato: “Chi meglio di John Peter Sloan può parlarmi di John Peter Sloan?!”

Ecco l’intervista che mi ha gentilmente concesso.

#1. Innanzi tutto, le dispiace se le do del tu?

Leggi l’articolo completo qui: The Opinions Post

ottobre 12th, 2014

Ultime news
Rassegna stampa